Feb
26

Il rimedio per l’amarezza

Home > Meditazioni > Il rimedio per l’amarezza

Esodo 15:25

Dopo il passaggio del Mar Rosso ed il canto gioioso per la liberazione, ecco il primo ostacolo. alla tappa successiva. L’acqua era amara.

Quante amarezze si incontrano nella vita.. A volte inaspettate, e a volte a motivo della nostra condotta. E quando invadono la nostra vita esse ci privano in un attimo di tutto il nostro entusiasmo.

Quando l’uacqua dei nostri rubinetti contiene elementi pericolosi per l’uomo,     è necessario aggiungere sostanze chimiche per renderla potabile.

Ma qual rimedio può rendere dolce l’acqua della vita?

Molti cercano di renderla più vivibile aggiungendovi alcol, droga, vizi, divertimento, (che per alcuni è sacro) ma tutte queste cose la peggiorano e la avvelenano.

Altri tentano con cose umanamente buone, il lavoro, la carriera, la famiglia, la ricchezza, ma il vuoto interiore e l’insoddisfazione rimangono:

La Bibbia afferma: Isaia 59:2 ma le vostre iniquità vi hanno separato dal vostro Dio, vostri peccati gli hanno fatto nascondere la faccia da voi,per non darvi più ascolto.

Dio ha la giusta soluzione!

Giobbe lo sapeva: Giobbe 34:32 mostrami tu quel che non so vedere, se ho agito perversamente, non lo farò più?’

Davide l lo sapeva: Salmi 17:7  Mostrami le meraviglie della tua bontà , o tu che con la tua destra salvi chi cerca un rifugio al riparo dai suoi avversari.

La stroria Biblica ci presenta che fu il Signore a mostrare quel legno a Mosè, figura di Cristo crocifisso sul legno della Croce.

Apocalisse 21:6 «Ogni cosa è compiuta. Io sono l’alfa e l’omega, il principio e la fine. A chi ha sete io darò gratuitamente della fonte dell’acqua della vita.

Un rimedio che può sembrarti illogico e semplicistico, ma è costato la vita di Gesù e vale la tua felicità Eterna.

1Corinzi 1:18 Poiché la predicazione della croce è pazzia per quelli che periscono, ma per noi, che veniamo salvati, è la potenza di Dio.

1Pietro 2:24 egli ha portato i nostri peccati nel suo corpo, sul legno della croce, affinché, morti al peccato, vivessimo per la giustizia, e mediante le sue lividure siete stati guariti.

Vuoi lasciare l’amarezza per la traboccante vita che Gesù ti offre?

Lasci il lamento scettico e grida con fede al signore.

Rivolgiti a Dio per mezzo di Cristo ed Egli renderà la tua vita pianamente degna di essere vissuta, anche nelle avversità , donandoti la dolce melodia della redenzione.

Dio ti Benedica!